La mia prima volta - My Lesbian Experience with Loneliness

Scritto da Angelo D. :: [Giovedì, 28 Marzo 2019 19:42]

 

La mia prima volta cover

Se avete acquistato questo volume pensando di ritrovarvi in mano la mera descrizione di un incontro con fine sessuale tra due donne avete completamente sbagliato. Complice un'arguta capacità editoriale giapponese nell'impacchettare un volume autobiografico che cerca di raccontare tutto tranne che la sola storia di sesso cui alcuni potrebbero aspirare.

La mia prima volta - My Lesbian Experience with Loneliness è la personale chiave di volta di Kabi Nagata per uscire da uno stato di depressione che la stava divorando.

La mia prima volta 00

Apre il volume una splash page che funge anche da copertina, in cui l'autrice si ritrova a letto con la escort reclutata per affrontare il tormento di ritrovarsi a 28 anni e non avere ancora avuto una relazione sessuale, ma ben presto ci si ritrova catapultati nel passato per affrontare il suo reale problema, la depressione cronica fatta di autolesionismo, bulimia alternata ad anoressia.

Ci si rende subito conto di avere per le mani un volume drammatico, in cui l'autrice racconta eventi tragici adottando un tratto "soffice", a livello grafico diametralmente all'opposto dei contenuti trattati. Le tavole vengono principalmente divise in quattro fasce in cui la magaka rappresenta momenti di vita quotidiana, con la propria voce narrante a descriverne gli attimi e le sensazioni. Racconta la sua incapacità di relazionarsi col mondo e, nello specifico, con il suo stato di reclusione psicologica causato da una famiglia rigida, bigotta e da una società che non lascia fiato per riflettere sulla propria condizione personale.

 

La mia prima volta 01

L'elemento sessuale risulta essere solo una parte del difficile percorso di auto-comprensione che Kabi ha affrontato in quegli anni. Elemento complementare all'assenza di supporto da parte della famiglia, di lontananza dai pochi amici, di difficoltà del trovare un mezzo per comunicare con gli altri e del proprio posto nel mondo. Lo scopre procedendo per gradi fino alla svolta che riguarda proprio il lavoro che avrebbe voluto sempre fare e che ha spinto gli editori ad offrirle una possibilità.

Il finale aperto mostra un'autrice emergente che riesce a riaffiorare da quello stato negativo che l'aveva oppressa fino a quel momento, trovando finalmente quell'equilibrio che le ha permesso di aprirsi al prossimo. Ottenendo anche un vantaggio (economico e non solo) dalla sua esperienza resa disponibile tramite quest'opera.

L'edizione J-POP propone un volume con sovraccoperta, in tricromia (bianco, nero e rosa) che si accosta bene allo stile dell'autrice e confeziona questa storia in un format commerciale ottimale.

 


 

La mia prima volta - My Lesbian Experience with Loneliness di Kabi Nagata

Traduzione di Carlotta Spiga

Editore: J-POP – 2019 - Volume Unico

Brossurato 15 x 21 cm – 144 pag. in tricromia B / N / Rosa – 10,00 euro



Angelo D. Ascani

Hits 80 views
Categorie Recensioni

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna