Anteprimae Manga - Maggio 2018

Scritto da Luca Auron :: [Mercoledì, 02 Maggio 2018 17:40]

Maggio lo si dovrebbe rinominare il “mese del coraggio” per quanto riguarda le uscite di questo mese: “Batman & The Justice League” ci mostra gli eroi DC con gli occhi a mandorla, mentre “La Fossa dei Ribelli” ci farà tenere in mano un volume come fosse un romanzo vero e proprio; “Autoassassinophilia” e “Unemployed Concentration Camp” ci avvicinano a un mondo perverso e crudele mentre “Oltre le Onde” ci mostra i problemi legati alla consapevolezza della propria sessualità. Ovviamente non mancano manga più leggeri, come “Six Bullets”, “Monster Girl” o “Danmachi Sword Oratoria”, senza contare continuazioni di serie in corso come “SAO Mother’s Rosario” o “Devilman Saga”. C’è spazio anche per manga storici come “Maria Antonietta – La Gioventù di una giovane regina” e altri più intimi come “ L’Uomo in fuga” o “Natsuyuki Rendezvous”. Che aspettiamo quindi, entriamo nel dettaglio!

 

PANINI

 

UNEMPLOYED CONCENTRATION CAMP di Rei Akira e Atsushi Kamakura

13x18 B. b\n con sovracc. 208pp. €6,50

Unemployed Concentration Camp cover

 

Trama: La disoccupazione è un problema sempre scottante e trovare una soluzione efficace è un’impresa quasi impossibile. Il Giappone, terra di lavoratori indefessi, troverà nel 2022 un modo per aumentare l’efficienza dei suoi cittadini: se in sei mesi essi non avranno un lavoro, verranno mandati a subire una riprogrammazione del proprio cervello, in modo tale da contribuire al PIL della propria nazione. È questo il destino di Tatsuya Kamijo, non certo l’ultimo degli sprovveduti, che scoprirà sulla sua pelle che i centri di riprogrammazione sono in verità veri e propri campi di concentramento.

Perché iniziarlo? In un’epoca di precarietà lavorativa come questa, un manga che ne evidenzi i drammi e i lati più violenti della società umana è senza dubbio da tenere d’occhio.

Perché non iniziarlo? Proprio per i temi e la loro rappresentazione, “Unemployed Concentration Camp” non è consigliato a un pubblico sensibile e impressionabile.

 

 

 

camp1

camp2

 

SIX BULLETS di Yusuke Osawa

13x18 B. b\n 168pp. €4,50

6th bullets 1

 

Trama: Dimostrare di non essere un perdente può portare principalmente a due diverse conclusioni: sembrare uno sfigato ancora peggiore o prendere una pistola e diventare la persona più cool di questo mondo. È questo il caso del protagonista di questo breve manga action firmato da Yusuke Osawa, noto per “Green Worldz”, e qui alle prese con armi da fuoco e donne provocanti.

Perché iniziarlo? Per gli amanti dell’azione iniorante e donne poppute che non vogliono stare mesi dietro a una serie, “Six Bullets”è la scelta giusta.

Perché non iniziarlo? Ci sono in giro serie decisamente più valide, come per esempio “Murcielago”, “Origin” o il sempreverde “Black Lagoon” giusto per citarne alcune.

 

 

 

 

 

sixbullet1

sixbullet2

 

STAR COMICS

 

MARIE ANTOINETTE – LA GIOVANE REGINA di Fuyumi Sorio

13x18 B. b\n con sovracc. 208pp. €7

Maria Antonietta cover

 

Trama: Ci sono figure storiche che sembrano intramontabili, e tra queste quella di Maria Antonietta continua a destare interesse a distanza di secoli, che sia per frasi sulle brioches mai veramente pronunciate o sullo stile di vita in un certo verso simile a quello di molte ragazze d’oggi. Fuyumi Sorio ci mostra però il lato di Maria Antonietta più umano, fragile e sicuramente più interessante, accompagnandoci nella sua vita di corte quotidiana.

Perché comprarlo? Accuratezza storica e soprattutto un tratto tanto dettagliato quanto elegante rendono questo manga un acquisto consigliatissimo a chiunque ami la storia francese e non solo.

Perché non comprarlo? Se si è interessati più alla Maria Antonietta “bad girl”, o alla parte più movimentata di questo periodo storico, allora “Innocent Rouge” sarebbe un acquisto più adatto.

 

 

 

 

antoinette1

 

JPOP

 

DANMACHI SWORD ORATORIA di Fujino Oomori, Takashi Yagi

12x16,9 B. b\n col. Con sovrac. 192pp. €5.90

abde66545425b4a9bb42fb88a7d27cfd508dc56a12afc20462b50f98

 

Trama: Nato come spin off di “Dungeon n ideai wo motomeru no wa machigatte iru daro ka” (o semplicemente Danmachi), “Sword Oratoria” si focalizza sulla Familia Loki (una specie di gilda protetta da una divinità) e in particolare con la loro spadaccina più famosa, Ais Wallenstein. La pericolosità dei dungeon rimane la stessa dell’opera principale, ma questa volta anziché Bell e la dea pasticciona Estia, avremo Ais, il suo capo Finn, la timorosa Furuya, le sorelle guerriere Tione e Tiona , e tutta l’allegra combriccola conosciuta in precedenza.

Perché iniziarlo? Chi ha apprezzato la serie animata di qualche anno fa o cerca un buon fantasy senza troppe pretese, può trovare in “Sword Oratoria” una buona lettura.

Perché non iniziarlo? Ignorare completamente l’opera originale può essere deleterio per i alcuni riferimenti, soprattutto quelli riguardanti l’ambientazione. Dal punto di vista del disegno, questo manga non colpisce particolarmente e si accontenta del “compitino”.

 

 

 

danmachiso1

danmachiso2

 

MONSTER GIRL di Kazumi Funatsu

12x16,9 B. b\n col. Con sovracc. 192pp. €6

201504032224441938

 

Trama: Ormai tra videogiochi come “Yokai Watch” e canzoni come “Kitaro” di Caparezza, o semplicemente grazie ad altri media giapponesi, sappiamo bene cosa sono gli Yokai, ovvero spiriti spesso dalla forma mostruosa che vivono tra noi. Ma cosa succederebbe se questi avessero la forma di ragazze carine, mantenendo però alcuni tratti mostruosi come l’allungamento serpentiforme del collo? La risposta ce la dà il protagonista di questa storia, Yatsuki, capace di vedere fantasmi e spiriti yokai e per questo l’unico (ma ne siamo sicuri?) capace di intervenire quando questi entrano in contatto con gli uomini, tra questi la giovane Rokka, tanto procace quanto pasticciona.

Perché iniziarlo? Se vi piacciono le commedie un po’ ecchi e siete affascinati dal mondo degli yokai, o ancora avete strani feticismi per le ragazze mostruose (e non parliamo di quelle senza trucco la mattina presto), “Monster Girl” potrebbe fare per voi.

Perché non iniziarlo? A partire dal protagonista piuttosto anonimo, anche il resto segue l’ABC della commedia ecchi, a partire da mutandine in bella vista o cadute sul “morbido”. Inoltre, se non vi piacciono le ragazze umane, sono già usciti “La Locanda di Yuna” e “Monster Musume” pochi mesi fa per soddisfare le vostre esigenze.

youkai1

youkai2

 

OLTRE LE ONDE - SHIMANAMI TASOGARE di Yuhki KamataniVignettae Logo3

12,4x18 B. b\n col. Con sovrac. 192pp. €6.50

Shimanami tasogare cover

 

Trama: Tasuku Kaname si è da poco trasferito a Onomichi, ad Hiroshima, e il rapporto con i suoi nuovi compagni di classe non è dei migliori, soprattutto quando essi scoprono che Tasuku ha visto un video porno gay. Il protagonista della storia cerca di giustificarsi in qualche maniera, ma le prese in giro e i commenti dei compagni lo colpiscono duramente, tanto da decidersi di farla finita lanciandosi da un promontorio. Lì però incontra una donna senza nome che sembra lo abbia anticipato nel gesto, per poi scoprire che non è così e che in realtà gestisce un luogo d’incontro per persone appartenenti alle categorie LGBT; qui Tasuku finalmente troverà un ambiente che gli permetterà di fare chiarezza sulla sua sessualità e incontrerà persone con storie simili alla sua in grado di condividere le proprie esperienze.

Perché iniziarlo? Perché al di là delle tematiche LGBT, “Oltre le Onde” è un manga che fa vivere i suoi personaggi rendendoli più che reali, il tutto accompagnato da un tratto che regala tavole emozionanti.

Perché non iniziarlo? Se volete isolarvi non volendo a che fare con persone dalle preferenze sessuali diverse dalle vostre, allora rimanete per conto vostro e non leggete questo manga. Ricordatevi però che il mondo è bello perché vario.

onde1

onde2

 

DEVILMAN SAGA di Go Nagai

12x16,9 B. b\n con sovracc. 192pp. €7.50

765a249500ee6784c00161aeb7e2a552

 

Trama: Il dottor Yuuki Fudou è un esperto di robotica e un pacifista convinto, perciò quando ha avuto la possibilità di vedere finanziati i propri progetti per macchine utili all’uomo, non ha esitato a lasciare il Giappone e la donna appena sposata. Tuttavia l’azienda americana che l’ha assunto in realtà fa parte di un gruppo che si occupa della produzione di macchine da guerra e che è in collaborazione con le Forze di Difesa giapponesi; Yuuki sembra pronto a tornare in Giappone ma la scoperta di un murales con sopra raffigurata una guerra tra angeli e demoni di 20000 anni prima e il ritrovamento di armature “demoniache” suscitano il suo interesse...

Perché iniziarlo? È un altro tassello del mosaico chiamato “Devilman” ed è curato dal suo autore originale, Go Nagai, quindi se si è legati a questa saga è un acquisto quasi obbligatorio.

Perché non iniziarlo? Al di là del tratto d’altri tempi di Nagai, il manga di per sé è poco interessante e non invoglia il lettore occasionale né ad approfondire l’universo narrativo né a continuare la lettura di questa serie nello specifico.

devilmans1

devilmans2

 

SWORD ART ONLINE: MOTHER’S ROSARIO

Mothers Rosario Cover

 

Trama: Durante una tranquilla giornata all’interno della casa di Kirito e Asuna a New Aincrad, Lisbeth viene a conoscenza di un misterioso giocatore che sta sfidando diversi personaggi mettendo in palio una spada alquanto potente. Incuriositi, Kirito e Leafa lo sfidano, venendo però sconfitti; toccherà ad Asuna affrontarlo e scoprire cosa il personaggio chiamato Zekken ha da nascondere.

Perché iniziarlo? Il fatto che il focus sia più su Asuna che su Kirito dovrebbe essere sufficiente a consigliarne l’acquisto, ma a conti fatti rimane l’adattamento di un arco narrativo dell’anime, con i pro e i contro del caso.

Perché non iniziarlo? Solita storia: si è visto l’anime, lette le light novel o lette le precedenti parti del manga? Se la risposta è no, non ha molto senso comprare questa serie, per quanto corta sia.

saor2

saor3

 

GOEN

 

AUTOASSASSINOPHILIA di Usamaru Furuya Vignettae Logo3

12,2x17,8 B. b\n con sovracc. €4,95

19mj joshikousei ni korosaretai thumb autox430 2757

 

Trama: Di feticismi strani ne è pieno il mondo, ma l’autoassassinofilia è forse tra i più pericolosi: come intuibile, esso consiste nel provare piacere dal farsi uccidere da un’altra persona, e nel caso del protagonista di questa storia, il professor Haruto Hashigayama, meglio se a farlo è una ragazza delle superiori dal grande talento artistico e un fisico più mingherlino. Sembra incredibile, ma questa fantasia potrebbe realizzarsi sul serio, visto che una delle sue allieve ricalca proprio la sua ragazza, o in questo caso, carnefice, ideale.

Perché iniziarlo? La premessa è senza dubbio originale ed è anche ben realizzata, dando spazio alla psiche del protagonista e le sue perversioni. Il tutto abbinato a un tratto pulito e sufficientemente dettagliato.

Perché non iniziarlo? Se vi ritenete abbastanza “puri” da abiurare qualsiasi feticismo, o siete Buddha o siete dei bugiardi.

auto1

auto2

 

BATMAN & JUSTICE LEAGUE di Shiori Teshirogi

12,2x17,8 B. b\n con sovracc. €5,95

Batman and the Justice League cover

 

Trama: Quando si pensa alle città inesistenti da visitare, Gotham non rientra certo in una di queste, tra il tasso di criminalità alquanto alto e un grigiore che farebbe venire la depressione anche alla persona più allegra e ottimista. Rui, il nipponico protagonista di questa storia, però non è in visita di piacere, poiché è in cerca di informazioni sulla scomparsa dei suoi genitori. Per quanto il ragazzo si sappia difendere, serve l’aiuto di Batman per tirarlo fuori dai guai, mentre per sventare i nuovi malvagi piani del Joker servirà l’intervento della Justice League of America al gran completo!

Perché comprarlo? Per chi è appassionato di manga, l’idea di vedere i principali eroi DC in salsa teryaki è quantomeno interessante.

Perché non comprarlo? Per i puristi dei comics, vedere Superman in versione protagonista da manga shoujo potrebbe essere un duro colpo al cuore.  

batman1

batman2

 

DYNIT

 

L’UOMO IN FUGA di Natsume Ono

17x24 B. b\n 196pp. €14,90

Nigeru Otoko cover

 

Trama: Si dice che nella foresta esista un orso che si faccia vedere solo dai bambini e che esso si trasformi in uomo durante la notte. Sarà vero? Sarà falso? Serve investigare e capire se dietro a questo mistero si nasconde qualcosa di sovrannaturale o è semplicemente una leggenda priva di fondamento. Ma nel caso fosse un uomo in carne ed ossa, chi mai potrebbe vivere in una foresta in cui vivono degli orsi?

Perché comprarlo? Mistero, rimorsi, riflessioni sulle proprie scelte, sono tutti elementi che emergono in un manga introspettivo come “L’uomo in fuga”.

Perché non comprarlo? Il disegno che spesso pare solo abbozzato tipico di Natsume Ono (già visto in “Ristorante Paradiso”) n on è per tutti, così come il prezzo piuttosto alto.

uomo1

uomo2

 

LA FOSSA DEI RIBELLI  di Mario Tamura

17x24 B. b\n 408pp. €26,90

Shakai Futekigousha no Ana cover

 

Trama: In un mondo post-apocalittico in equilibrio tra vita e morte, gentilezza e crudeltà, libertà e dittatura, quattro giovani protagonisti, Sorao, Kenji, Mita e Cherry, dovranno farsi strada tra i cunicoli di una popolazione sotterranea che non li tratterà certamente con i guanti.

Perché comprarlo? Il tratto rispecchia perfettamente le tematiche trattate e la dimensione del volume lo rende quasi più un romanzo a fumetti che non un manga comune.

Perché non comprarlo? Il prezzo, per quanto giustificato dall’imponente edizione, non incoraggia alla scelta ad occhi chiusi, tanto che sarebbe stato meglio dividerlo in due volumi più corti ed economici.

fossa1

enfants araignee ext 1

 

FLASHBOOK

 

NATSUYUKI RENDEZVOUS di Haruka Kawachi Vignettae Logo3

natsuyuki rendezvous 1

 

Trama: In una fioreria lavora una bella donna di nome Rokka: al suo fianco sua cognata Miho e un giovane ragazzo di nome Hazuki. Dietro allo sguardo spento di quest’ultimo si nasconde un grande amore per la proprietaria del negozio, che però pare irraggiungibile in quanto vedova dell’effettivo gestore della fioreria. La situazione cambia quando Hazuki vede un fantasma svolazzare attorno a lui: è Shimao, marito di Rokka e ancora legato a lei dopo la morte causata da una malattia degenerativa. Riuscirà il giovane protagonista a far dimenticare il vecchio amore al suo angelo? O sarà la fedeltà coniugale ad avere la meglio?

Perché iniziarlo? Perché è una storia sul coraggio di andare avanti dopo il lutto e di avere la volontà di potersi innamorare ancora, tematica non affrontata spesso se non da “Maison Ikkoku” tra le serie più popolari.

Perché non iniziarlo? Il tratto è altalenante e il protagonista non è un personaggio per il quale il lettore medio potrebbe trovare grande empatia.

natsuyuki1

natsuyuki2

 

Luca "Auron" Piscitelli

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna