Anteprimae Manga - Febbraio 2019

Scritto da Luca Auron :: [Giovedì, 31 Gennaio 2019 14:06]

Nel mese dell'amore sono solo due i manga romantici che debuttano in Italia: uno più realistico e maturo ("La signora degli udon"), l'altro fantasy e fiabesco ("Mushroom girls in love"). Il resto? Beh, abbiamo un manga storico molto interessante ambientato nel Giappone della Seconda Guerra Mondiale ("In questo angolo di mondo"), e uno che narra la storia della nascita di uno degli strumenti di tortura e uccisione più famosi di sempre, la Vergine di Ferro ("Hengoku no Schwaster - Iron Maiden"). A questi si aggiunge l'adattamento di uno dei capolavori di Alexàndre Dumàs, "Il Conte di Montecristo", mentre non mancano manga più action come "Juuni Taisen" o più bizzarri come "Getenrou" o "Lo Sfigatto". Chiude in bellezza il secondo spin-off della serie sportiva (amata soprattutto dalle ragazze, a giudicare dai doujinshi in giro per il web) "Kuroko's Basket", antecedente alla storia principale.

 

PANINI

 

IN QUESTO ANGOLO DI MONDO di Fumiyo Kono 

17,5x24,2 C. b\n e col. 432pp. €26

220px Kono Sekai no Katasumi ni v1 coverTrama: La storia inizia negli anni Trenta, a Nakajima, con una bambina pasticciona di nome Suzu tutta intenta a svolgere una commissione per i suoi genitori: viene catturata da un mostro assieme ad un altro bambino ma grazie ad uno stratagemma, riesce a fuggire. È un racconto fantasy? No, solo la sua immaginazione. Andiamo avanti di una decina d’anni, il Giappone è in guerra e Suzu è sposata con un soldato che si occupa di incarichi civili; è rimasta la stessa ragazza di allora, ingenua e con la testa fra le nuvole, ma questo non la renderà immune dalla tragedia della guerra.

Perché comprarlo? Perché ci dona uno spaccato della società giapponese nel biennio più tragico della Seconda Guerra Mondiale nel più mondano dei modi, osservando una famiglia di estrazione sociale medio-bassa nella loro vita di tutti i giorni. Per quanto il dramma sia ovviamente presente, l’atmosfera non si fa mai troppo pesante, lasciando il lettore più volte con il sorriso sulle labbra.logo png

Perché non comprarlo? Per quanto sia giustificato dal formato e dal numero di pagine, il costo potrebbe scoraggiare il lettore, soprattutto nel caso non fosse particolarmente interessato alla società giapponese degli anni Quaranta.

 

mondo1

mondo2

 

MONTECRISTO di Alexandre Dumas e Ena Moriyama
13x18 B. b\n 280pp. €7.50

51UdItpkiGL. SX347 BO1204203200

Trama: Siamo nel 1815, il giovane e capace marinaio Edmond Dantès viene incastrato dal compagno d’equipaggio Danglars e i suoi complici Mondego e Caderousse; con la complicità del magistrato pubblico Gèrard de Villefort l’accusa di essere un agente bonapartista lo condanna all’ergastolo. In prigione incontra l’abate Faria che in quattordici anni lo istruisce in diverse discipline e, con la sua morte, gli crea un’occasione per fuggire. Ormai libero, Dàntes giura vendetta sui suoi accusatori, acquisendo diverse identità, tra cui quella di un nobile italiano, il Conte di Montecristo.

Perché comprarlo? La passione giapponese per la letteratura francese ha portato finora ad ottimi prodotti; inoltre i disegni sono validi, soprattutto quelli legati ai personaggi.

Perché non comprarlo? Riassumere un intero romanzo, tra l’altro famoso come “Il Conte di Montecristo”, in un solo volume (per quanto con più pagine del solito) rischia per forza di cose di non regalare un buon adattamento, risultando troppo “affrettato”.

 

 

montecristo1

montecristo2

 

STAR COMICS

 

KUROKO’S BASKET REPLACE PLUS di Tadatoshi Fujimaki
11,5 x 17,5 B. b\n 208pp. €4.50

Kuroko no Basuke Replace Plus cover

Trama: Prima che la “generazione dei miracoli” mostrasse a tutti il proprio talento, i sei talenti della Teiko erano ragazzi come tanti, con compiti da fare, esami da preparare, nuovi gusti di ghiaccioli da provare... A tenerli in riga c’è Momoi, manager della squadra di basket della scuola, che tra il redarguire l’amico d’infanzia Atsushi, scambiarsi appunti con Shintaro, aiutare nello studio Daiki, ammirare l’abilità di Sejuro e provare tenerezza per Tetsuya, deve trovare il tempo anche per sé stessa!

Perché comprarlo? Se avete un desiderio morboso di approfondire il più possibile le vicende di “Kuroko’s Basket”, questo volumetto unico fa al caso vostro.

Perché non comprarlo? Per tutti gli altri lettori non è certamente un acquisto obbligato, considerando che non hanno alcun attaccamento al cast originale.

 

 

 

 

kuroko1

kuroko2

 

LO SFIGATTO di Q-Rais
15x21 B. col. con alette 136pp. €12

Lo sfigatto Nekonaughey cover

È successo a tutti noi, almeno una volta, ma più probabilmente ogni volta: ricette che non riescono, lattine che non si aprono, linguette che si strappano, azioni di tutti i giorni che proprio non ne vogliono sapere di riuscire come si deve. Possiamo reagire arrabbiandoci come Paperino... oppure manifestando pacatamente una tristezza sommessa come Lo Sfigatto, il paffuto e adorabile micione che ha letteralmente conquistato l’Asia! [tratto da Anteprima – Dicembre 2018]

 

 

 

 

 

 

 

 

 

sfigatto1

sfigatto2

 

DYNIT

 

GETENROU di Masakazu Ishiguro logo png
16,5x24 B. b\n 240pp. €16.90

Getenrou1 2

Trama: Un gruppo di ragazzi indaga sulla misteriosa scomparsa di una rivista porno in un magazzino abbandonato; poi si passa ad una ragazza che uccide il proprio robot domestico per volerne uno più alto e muscoloso per poi passare a un caso di omicidio che colpisce i vertici dello sviluppo di persone artificiali come robot e fate, creature organiche dalla grandezza ridotta. Ma in tutto questo, cos’è il Getenrou? È un condominio in passato frequentato da gang di motociclisti e che nasconde più misteri di quanto si creda...

Perché comprarlo? Perché dietro la bizzarria dei primi capitoli e il tono scanzonato si nasconde un giallo niente male, che mette in luce i problemi della creazione di esseri umani artificiali e la loro moralità.

Perché non comprarlo? L’unico motivo per cui non comprarlo è che siete stati traumatizzati da “Detroit” e non volete avere nulla a che fare con androidi e quant’altro.

 

 

 

 

getenrou1

getenrou2

 

LA DONNA DEGLI UDON di Est Em logo png
16,5x24 B. b\n 192pp. €16.90

13671 udon no onna

Trama: Vi è mai capitato di andare in un ristorante o in bar ed essere colpiti da una cameriera o una barista? E se, viceversa, siete una barista o una cameriera, vi è mai capitato di rimanere colpiti da un cliente, magari assiduo? È ciò che è successo ai protagonisti della vicenda, il giovane universitario con aspirazioni d’artista Kino (21 anni) e la dipendente della mensa universitaria Chika (35 anni); il primo, colpito dal fascino della “donna dell’udon” (poiché è ciò di cui si occupa principalmente in mensa) non riesce a non pensare a lei anche in fase creativa; la seconda dopo il divorzio si sente di nuovo donna, cosciente della sua bellezza. Riusciranno i due a superare l’ostacolo della differenza d’età?

Perché comprarlo? La storia, inframezzata da sogni ad occhi aperti stile JD in “Scrubs”, scorre bene e i dilemmi dei due personaggi risultano credibili e decisamente maturi, senza però affossarsi in toni da tragedia greca, anzi.

Perché non comprarlo? Dopo la lettura c’è la sensazione che si poteva dire ancora qualcosa in più, magari sfruttando personaggi appena accennati nell’opera.

udon1

udon2

 

L’ISOLA ERRANTE di Kenji Tsuruta
16,5x24 B. b\n 192pp. €16.90

220px Wandering Island v1 cover

Trama: Dopo la morte del nonno, la giovane intraprendente Mikura, con il suo gatto Endevour, si occupa di consegne al suo posto. Tuttavia, una volta venuta a conoscenza di una misteriosa isola che sembra spostarsi di continuo (come l’Isola Miraggio a Hoenn, dai), Mikura non perde tempo e si butta nell’avventura. Il primo tentativo non va benissimo, ma la giovane non demorde: troverà quell’isola leggendaria, fosse l’ultima cosa che farà!

Perché iniziarlo? Ormai Tsuruta si è fatto ben conoscere, tra le “Memorie di Emanon” e “Le Pomme Prisonniere”, con tavole splendide, protagoniste energiche e quel fanservice completamente naturale e poco forzato. In più questa volta c’è pure un mistero da risolvere.

Perché non iniziarlo? C’è senso dell’avventura ma non altrettanta azione, quindi se cercate qualcosa di più movimentato e con un cast numeroso dovete cercare altrove.

 

 

 

 

wander1

wander2

 

JPOP

 

MUSHROOM GIRLS IN LOVE di Kei Murayama
15x21 B. b\n e col. con sovracc. €9.90

Kinoko Ningen no Kekkon cover

Trama: In un magico mondo incantato abitato da esseri fungosi dall’aspetto di donna, Ariella ed Eriella convolano a nozze. Grande gioia tra gli abitanti del piccolo villaggio fungoso, gioia però troncata dall’atroce scoperta che le due non sono compatibili dal punto di vista riproduttivo; infatti queste creature, derivanti da un dio maschio e una dea femmina ma attualmente ermafrodite, hanno bisogno di una compatibilità naturale per procreare, cosa che un matrimonio d’amore non garantisce. A tutto questo si aggiunge il capriccio amoroso di una principessa, disposta a tutto per ottenere una delle due novelle spose...

Perché comprarlo? Il setting è originale, con un’atmosfera puffesca tutta al femminile e la presenza di tavole ben disegnate.

Perché non comprarlo? La storia è banale e neanche raccontata troppo bene.

 

 

 

 

mushroom1

mushroom2

 

HENGOKU NO SCHWESTER – IL CONVENTO DEI DANNATI di Minoru Takeyoshi
12,5x18 B. b\n con sovracc. €6.90

Hengoku no Schwester Iron Maiden cover

Trama: Nella Germania del Sedicesimo secolo viene rinvenuta una vergine di ferro, strumento di tortura medievale a forma di sarcofago contenente spuntoni metallici per infilzare il malcapitato. Qualche anno prima una bambina di nome Ella, dopo la morte del fratellino, viene venduta o almeno lo sarebbe stata se con arguzia non si fosse liberata appena in tempo durante il viaggio. Stremata dalla fame incontra Angelika, un’erborista che presa dalla compassione decide di adottarla. Gli anni passano ma Ella, a causa del suo carattere fumantino non è ben vista dai suoi coetanei; tuttavia l’amore di Angelika la tiene a bada, fino a quando...

Perché iniziarlo? Il periodo storico scelto non è dei più sfruttati e si intravede già del potenziale dalle strategie di Ella, dall’uccisione di ratti alla liberazione di catene resistenti. E quando all’acume tattico si aggiunge un desiderio di vendetta...

Perché non iniziarlo? Se l’idea di una ragazzina killer del XVI secolo tedesco non vi stuzzica, troverete sicuramente ragazzine killer del XX secolo giapponese in giro. Ma non questo mese.

 

maiden1

maiden2

 

JUUNI TAISEN di Nisioisin e Akira Akatsuki logo png

Juuni Taisen cover

Trama: Ogni dodici anni dodici guerrieri rappresentanti ciascuno un segno zodiacale si affrontano in una guerra sanguinosa, in cui solo il più forte (o il più furbo) ottiene la vittoria. Detta così sembra la descrizione di una delle ventordici serie di “Saint Seiya”, ma per fortuna questa serie è scritta da Nisioisin (quello di “Bakemonogatari” e “Medaka Box” per citare le sue opere più famose) e disegnata dal fidato Akira Akatsuki (oltre al già citato “Medaka Box”, disegnatore di “Shounen Shoujo”, sempre per JPOP), quindi trama e disegni saranno sicuramente migliori. Altra differenza è la versione dello zodiaco scelta, non quella “occidentale” ma “orientale”, ovvero quella formata da: bufalo, serpente, drago, scimmia, topo, gallo, cane, capra, tigre, maiale, cavallo e coniglio.

Perché iniziarlo? Una battle royale (no, non parlo di Fortnite & co.) in cui contano non solo le abilità speciali ma soprattutto la faccia tosta e l’inganno per sopravvivere è una bella boccata di aria fresca, così come la mancanza di un vero e proprio protagonista.

Perché non iniziarlo? Se per voi gli unici degni di rappresentare lo zodiaco sono dei cavalieri in armatura componibile e Paolo Fox, potete evitare “Juuni Taisen”. Poi non lamentatevi se la vostra fortuna è a una stella su cinque.

juuni1

juuni2

Di Luca "Auron" Piscitelli

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna