Anteprimae Manga - Febbraio 2018

Scritto da Luca Auron :: [Venerdì, 02 Febbraio 2018 23:50]

 

Dopo una pausa di tre mesi dovuta a problemi personali, torna la rubrica che svela le novità in ambito manga da parte delle principali case editrici. Questo mese possiamo definirlo "la rinascita dell'amore" (sarà che siamo nel mese di San Valentino?) perlomeno per i miei gusti: "Amami lo stesso R", "Takane e Hana", "My Love Story", "Sankarea" vanno dall'ottimo al buono, ma non mancano opere più misteriose come"L'Isola dei bambini dimenticati" dell'apprezzatissimo (in redazione almeno) Kei Sanbe, o più tendenti all'horror come "Devils' Line" o "Igai - The Play Dead\Alive". Insomma, non c'è modo migliore di ricominciare questa rubrica. Let's gooo!

 

PANINI

 

AMAMI LO STESSO R di Aya Nakahara

11.5x17.5 B.  b\n  192pp.  €5.50

amami r cover

 

Trama: Seguito del fantastico “Amami lo stesso”, con nuovi pericoli per la coppia sgangherata formata dalla sfortunata Michiko e il severo Ayumu. Non vi ricordate nulla della prima serie? Ecco qua un riassunto: “Alla soglia dei trent’anni, Michiko si ritrova in una situazione difficile: l’azienda dove lavorava ha chiuso i battenti e si ritrova senza lavoro. Per fortuna le è rimasto il suo adorato Junta, che con il suo bel sorriso le fa dimenticare i dispiaceri della vita, almeno fino a quando non controlla il portafoglio... No, non si può andare avanti così, bisogna cercarsi un nuovo lavoro, ma a quell’età e senza esperienza si fa poco, almeno fino a quando Michiko incontra il suo vecchio capo, il severissimo Kurokawa. Lui non ha problemi economici e perciò per sentirsi più felice vuole riaprire il ristorante della nonna e ha giusto bisogno di una cameriera... Dai, Michiko, è la tua occasione!”

Perché iniziarlo? Aya Nakahara sa benissimo come creare un manga divertente e con personaggi a cui ci si affeziona presto, lo ha già dimostrato con “Lovely Complex” e in parte “Berry Dynamite”, oltre ovviamente a “Amami lo stesso”, prequel di questa serie.

Perché non iniziarlo? Se vi piacciono le storie d’amore strappalacrime tra adolescenti, qui non le trovate.

 

 

amamir1

amamir2

 

TAKANE E HANA di Yuki Shiwasu

11.5x17.5 B.  b\n  192pp.  €4.50

index3

 

Trama: Chi conosce la cultura giapponese sa cosa sono i “miai”, ovvero veri e propri incontri tra persone che vogliono (devono?) sposarsi strutturati a mo’ di colloquio di lavoro. Cosa c’entra questo con la trama di “Takane e Hana”? Semplice, la protagonista, Hana appunto, studentessa delle superiori di sedici anni, si ritrova a suo malgrado ad un omiai organizzato dal presidente di una potente multinazionale per il nipotino prediletto, Takane, che di anni ne ha ventisei. Il loro primo incontro non è certo stato idilliaco, a causa del cattivo carattere di entrambi (non sono mancati commenti sul trucco giudicato troppo pesante ed extension di capelli che volano), ma nonostante questo Takane non demorde e vuole continuare a vedere Hana, anche solo per rinfacciarle la sua presunta maturità e sbatterle in faccia la sua opulenza, mentre lei non accetta di sentirsi inferiore. Come si evolverà questo rapporto turbolento?

Perché iniziarlo? Se vi piacciono gli shoujo dinamici, con una chimica esplosiva tra i protagonisti e non vi turba la differenza di età tra gli stessi, “Takane e Hana” è il manga che fa per voi.

Perché non iniziarlo? Il ritmo è forse un po’ troppo elevato e le tavole sono spesso confusionarie.

 

 

takane1

takane2

 

MY LOVE STORY! Di Kazune Kawahara

11.5x17.5 B.  b\n  192pp.  €5.50

ore cover

 

Trama: Quante volte avete letto manga sentimentali in cui il protagonista è un omaccione con le labbra carnose e i sopracciglioni? Ecco, “My Love Story!” parla proprio del primo amore tra il gigante buono Takeo e la tenera e piccina Rinko, conosciuti per caso in treno quando il gorillone l’ha salvata da un molestatore. A sostenere la storia d’amore c’è Makoto, migliore amico di Takeo e ragazzo più affascinante della scuola (tanto che il protagonista è convinto che fosse lui l’oggetto d’interesse della ragazza, come sempre avvenuto in passato), sua sorella Ai che ha sempre avuto un debole per il sopracciglione, e tanti altri compagni di scuola della coppia protagonista.

Perché iniziarlo? Perché è arrivato il momento anche per chi non è magro e figo di essere protagonista in uno shoujo. E poi tutto è così dolce e tenero che scalda il cuore solo a vedere gli sguardi che si scambiano Takeo e Rinko.

Perché non iniziarlo? Se vi piacciono i bad boy, o le storie d’amore tormentate tra il figaccione di turno e l’eroina tragica, cambiate scaffale.

 

 

 

 

ore1

ore2

 

SANKAREA – UN AMORE DI ZOMBIE di Mitsuru Hattori

11.5x17.5 B.  b\n  184pp.  €4.50

index4

 

Trama: Fuyuki è un feticista, e no, non stiamo parlando di piedi, mani, o qualsiasi parte del corpo che normalmente non eccita un uomo; il protagonista di questo manga è attratto da ragazze... zombie. È un necrofilo? In teoria no, ma quando a morire e resuscitare per merito di un intruglio segreto da lui perfezionato è la ragazza più bella della scuola, ovvero Rea Sanka (quella del titolo), allora qualche pensiero sconcio lo può fare. Fuyuki non è solo a gestire la neo-zombie: con lui ci sono la formosa cugina Ranko, la sorella fissata con l’Aldilà ..., l’iperprotettivo (ai limiti dell’incesto) padre di Rea e tanti altri personaggi non troppo sani mentalmente.

Perché iniziarlo? Se avete un fetish per le ragazze non morte o cercate una commedia sentimentale ai limiti del mondo dei vivi, allora “Sankarea” vi ammazzerà e vi farà risorgere volume dopo volume. Ricordatevi solo di fare scorta di ..., per mantenere attivo il vostro organismo e non diventare zombie a tutti gli effetti!

Perché non iniziarlo? Se siete in possesso dell’edizione GP Publishing, non ci sono grandi motivazioni per comprare l’edizione Panini. E poi, il manga in sé, setting a parte, non si discosta troppo dai canoni degli harem tradizionali.

 

sankarea1

sankarea2

 

DEVILS' LINE di Ryo Hanada

13x18 B.  b\n  224pp.  €4.50

devil cover

 

Trama: La timida Tsukasa si trova bene con il suo ragazzo: è dolce, generoso, si prende cura di lei... però, una sera, scopre che è un vampiro e purtroppo l’eccitazione amorosa fa emergere il lato più violento e succhia-sangue del ragazzo. Per fortuna a salvarla ci ha pensato, Yuuki Anzai, membro di una squadra speciale che si occupa di casi riguardanti i vampiri, e grazie al suo sangue misto, è uno dei membri migliori della sua squadra. Quella stessa sera però, in Yuuki scatta qualcosa e anche Tsukasa rimane attratta dal fascinoso mezzosangue, ma come può mai finire una storia sentimentale del genere?

Perché iniziarlo? Vampiri, mistero, crimine, sangue, amore: c’è di tutto.

Perché non iniziarlo? I protagonisti non offrono grandi spunti e di storie tra umani e vampiri ce ne sono già abbastanza in giro.

 

 

 

 

 

devil1

devil2

 

STAR COMICS

 

L'ISOLA DEI BAMBINI DIMENTICATI  di Kei Sanbe

13x18 B.  b\n, col. con sovrac.  224pp. €5.90

index

 

Trama: Una piccola isola con un porto sproporzionato alla sua grandezza, una scuola e poco altro: questa sarà la nuova casa di Kokoro e Yume, un bambino e una bambina (non vedente) abbandonati dalla propria madre. A far loro compagnia ci saranno il distaccato Shu, l’esuberante Rikiya, il timido Futoshi, la taciturna Hatsune e i loro insegnanti. Ogni bambino ha un passato tragico e si dice che nessuno di loro abbia mai abbandonato l’isola da quando è arrivato. Cosa nasconde esattamente questo luogo?

Perché iniziarlo? Kei Sanbe, autore di “Erased” e “La Culla dei Demoni”, è giustamente apprezzato per il suo talento nelle storie misteriose e ricche di tensione, e quest’ultima opera non è da meno, nonostante la brevità.

Perché non iniziarlo? Il tratto, per quanto efficace, ha una qualità altalenante e alcuni personaggi sembrano presi paro paro dalle sue opere precedenti.

 

 

isola1

isola2

 

FLASHBOOK

 

IGAI – THE PLAY DEAD\ALIVE di Tsukasa Saimura

12x18 B.  b\n  192pp.  €5.90

igai cover

 

Trama: Akira è uno studente come tanti e come molti suoi coetanei è innamorato di una ragazza che però non ricambia il suo amore, Kurumi, sua amica d’infanzia. Il motivo? Ha una cotta per il migliore amico di Akira e come se non bastasse la scuola frequentata dal trio è invasa dagli zombi! Tuttavia la trasformazione nei putridi non morti è temporanea, ma ora come faranno gli studenti a fidarsi gli uni degli altri?

Perché iniziarlo? Se siete orfani di “Highschool of the Dead” e cercate un manga zombie a tema scolastico, eccolo qui.

Perché non iniziarlo? Per quanto l’idea della reversibilità dalla condizione di zombi sia interessante, “Igai – The Play Dead\Alive” non ha quel qualcosa da elevarlo rispetto ad altri manga del genere.

 

 

 

 

 

igai1

igai2

 

Luca "Auron" Piscitelli

Categorie Fumetti in Pillole

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna